Sicurezza
Sicurezza

La sicurezza sul lavoro è una materia molto dedicata che viene opportunamente regolata attraverso il Decreto Legislativo 81/08, Testo Unico sulla Sicurezza.
Lo stesso Decreto è applicato anche in materia di sicurezza sul lavoro nei cantieri.
Il cantiere viene comunemente definito come un luogo di lavoro temporaneo, che può spostarsi a seconda dello spostamento del lavoro da effettuare e che viene utilizzato per costruire grandi opere.
Il coordinatore per la sicurezza nei cantieri temporanei o mobili è la figura incaricata dal committente o dal responsabile dei lavori (cioè dal soggetto per conto del quale l’opera viene realizzata o dalla persona da esso incaricata per lo svolgimento dei propri compiti), per garantire il coordinamento tra le imprese impegnate nei lavori, ai fini dell’abbattimento dei rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori.
Svolge i suoi compiti in fase di progettazione dell’opera dei lavori (coordinatore per la progettazione CSP) e in fase di realizzazione dell’opera (coordinatore per l’esecuzione dei lavori CSE).
I ruoli di CSP e CSE sono distinti e possono essere ricoperti dalla stessa persona o da persone diverse.
Essenzialmente, il CSP si occupa di redigere il piano di sicurezza e coordinamento (PSC), cioè il documento mediante il quale si progetta la sicurezza in cantiere (apprestamenti, sfasamento delle lavorazioni, ecc.), mentre il CSE si occupa di garantirne dinamicamente l’attuazione, per tutta la durata dei lavori.

All’interno dello studio sono presenti professionisti abilitati per la redazione dei piani di sicurezza e coordinamento (PSC) e per l’effettuazione delle prestazioni professionali di coordinatori per l’esecuzione dei lavori (CSE), offrendo così un pacchetto completo che cura anche la sicurezza sul lavoro.